BIOGRAFIA

La vita di un mito

 

 

Lucio Battisti nasce a Poggio Bustone, in provincia di Rieti, il 5 marzo 1943. Il piccolo Lucio viene ad allietare la vita
di una tranquilla coppia reatina dai nomi "particolari", Dea e Alfiero. La mamma č una casalinga, il papā č impiegato
al dazio. Fin da piccolissimo, Lucio era un ragazzino piuttosto timido e un po' goffo, ma dimostra una non comune
attitudine verso la musica e soprattutto inizia ad amare
moltissimo i suoni che emette la chitarra.

Ben presto questo strumento diventa il suo prediletto compagno di mille avventure: Lucio, infatti, fin da bambino,
impara a suonare (tra l'altro molto bene), la chitarra, tanto da diventarne in breve tempo un virtuoso grazie soprattutto
ai consigli di un elettricista del suo paese (Silvio Di Carlo) il quale gli fa conoscere i primi trucchi di questo
strumento. Nel frattempo frequenta con buon profitto la scuola, dividendo il suo tempo tra lo studio e l'apprendimento
degli accordi. Riesce a diplomarsi abbastanza brillantemente come perito elettronico.

battisti2.jpg (90384 byte)
I primi passi

battistimogol.jpg (18783 byte)
Il sodalizio con Mogol


La nuova fase artistica

LL'esilio

94.jpg (7140 byte)

IIl periodo dell'Angelo (l'ultimo periodo)