DUE MONDI

Testo di MOGOL / Musica di L. BATTISTI

L'universo che respira
e sospinge la tua sfera
E la luce che ti sfiora
cosa vuoi?

Lei: voglio te, una vita.
Far l'amore nelle vigne.
Cade l'acqua ma non mi spegne.
Voglio te.

Lui: Oltre il monte c' un gran ponte.
Una terra senza serra,
dove i frutti son di tutti.
Non lo sai?

Lei:Voglio te, una vita.
Far l'amore nelle vigne.
Cade l'acqua ma non mi spegne.
Voglio te.

Lui:E' una vela la mia mente
prua verso l'altra gente
vento, magica corrente
quanto amore!

Lei:Voglio te, una vita.
Far l'amore nelle vigne.
Cade l'acqua ma non mi spegne.
Voglio te. Mio per sempre!

Lui:Ma tu non cambi mai.
Un braccio, che altro vuoi?
Un'ora me la dai.
L'amore qualcosa di pi
del vino, del sesso che tu
prendi e dai.
Sarei una cosa tua
amore, gelosia
amor di borghesia.
Da femmina latina a donna americana
non cambia molto... sai?

Lei:Voglio te, una vita. Voglio te.
Lui:E' una vela, una vela la mia mente
prua verso l'altra gente.
Vento, magica corrente...