Amore mio di provincia

 

Proprio a me un frutto di campagna

per amore, per compagna.

Una donna bella e ombrosa, proprio a me.

Non è questo il tempo

di una rosa nell'occhiello.

Tu farai un frullato con il mio cervello.

 

Però

alla vita non dico di no.

Io l'ho

il coraggio lo trovo, ce l'ho,

perciò

quindi avanti con poca prudenza.

Mio amore, mia allegra coscienza.

 

Baci, tanti baci, caldi, vivi.

Baci privi spesso di pudore.

Sei un diluvio, un motore

a scoppio d'amore.

 

Bella, forte e sana, spaventata

solo dagli aeroporti

edai pensieri un poco aperti.

 

Con te

mi diverto,

mi piace con te.

Con te.

Arrabbiarmi, giocare con te.

Perchè

grande amore mio nato in provincia

è con te che io spezzo la lancia.

 

Quindi avanti in tandem, tu davanti, io di dietro,

per colline, per cascine, litigando.

Avanti così.

No, non salutare tutti quanti

non sta bene, non è bello.

Io non sono il tuo ombrello.